Un’avventura inaspettata, ricca di emozioni e soddisfazioni, il Bookcity 2019 di Mi libro in volo.

Chi segue il blog sa bene che è soltanto da questa primavera che questo angolo virtuale di libri per lettori appassionati è stato aperto. Pochi mesi durante i quali autori mi hanno contattata per richiedere recensioni ai loro libri o interviste, i lettori più attenti mi hanno inviato richieste di approfondimenti che ho accolto con piacere ed entusiamo (leggi l’articolo Stella Raphael scrive ai suoi lettori) e, in una lunga notte estiva di improvvisa ispirazione, è nata la rubrica delle Recensioni animate (leggi i pezzi Afrodite nel salotto di Anima e Sulle tracce di Emma Jung). Il bilancio, tutto sommato, è molto positivo, specie se si aggiungono gli ultimi due giorni appena trascorsi al Bookcity di Milano che mi hanno visto  partecipare sia in veste di presentatrice che di blogger.

La presentazione de L’ombra del vero di Carla Magnani, Le Mezzelane Edizioni, presso lo spazio Portineria 14 di Milano

Ho avuto il piacere di essere invitata come moderatrice per la presentazione del romanzo L’ombra del vero di Carla Magnani in occasione dell’incontro dal titolo “Il gioco della vita” organizzato dalla Casa Editrice Le Mezzelane che si è svolto presso l’accogliente e innovativo bar “Portineria 14” e ho partecipato alla presentazione del romanzo L’inverno di Giona di Filippo Tapparelli edito da Mondadori presso la Libreria Rizzoli – Galleria Vittorio Emanuele. A moderare l’incontro la sagace Stefania Auci, autrice del romanzo storico I leoni di Sicilia che negli ultimi mesi ha scalato le classifiche rivelandosi un vero caso letterario.

Filippo Tapparelli con la moderatrice Stefania Auci, che nel suo romanzo “I leoni di Sicilia” racconta la storia della prestigiosa famiglia Florio.

Entrambi gli eventi hanno aggiunto una marcia in più alla voglia di intensificare questo mio impegno nel mondo dei libri che, chi mi conosce bene, sa quanto io consideri indispensabili per accrescere sensibilità e per superare i momenti difficili della vita. I libri ci parlano, sono amici fedeli in attesa di essere presi per mano ed essere condotti in nuovi viaggi dentro noi stessi dalle straordinarie scoperte, che il più delle volte cambiano il nostro cammino per sempre.

L’ombra del vero e L’inverno di Giona sono due libri che invito a leggere proprio perchè inducono a una profonda riflessione, l’uno sull’importanza di riuscire a vivere il presente intensamente, l’altro per fermarsi ad ascoltare la voce interiore che ci parla da un lontano passato, spesso doloroso da affrontare, un percorso indispensabile per guarire se stessi e trovare nuove dimensioni.

L’incontro con l’autore Filippo Tapparelli, vincitore del Premio Calvino 2018 con il romanzo “L’inverno di Giona”.

Non mi resta che augurarvi di portare con voi sempre un buon libro e di seguire Mi libro in volo interagendo appassionatamente.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here